DreamVideo è un digital magazine mensile con focus specifico sulla produzione e post-produzione video, rivolto a videomaker e filmmaker, che siano professionisti o semplici appassionati.    |     Anno VII nr.82-2017    |     ISSN 2421-2253

Effetto notte

 

L'effetto notte è una particolare tecnica, messa a punto algli albori del cinema, per filmare scene notturne quando le cineprese e le pellicole non erano ancora sufficientemente sensibili per la ripresa notturna.

L'effetto notte veniva creato artificialmente, girando le scene in pieno giorno, attraverso dei filtri posti sull'obiettivo della cinepresa.

Per creare l'effetto notte si utilizza un filtro blu scuro, oppure un filtro blu medio e un polarizzatore circolare davanti all'obiettivo della macchina da presa.

L'utilizzo di un filtro blu, però, crea delle dominanti blu/azzurre su tutta la scena, rendendola irreale (Fig.1a e 1b); oggi con l'editing digitale si preferisce creare l'effetto notte mediante un filtro digitale che elabora i tre colori primari, in questo modo si riescono ad evidenziare i colori più chiari staccandoli dalla dominate blu (Fig.2a e 2b).


Fig.1a

 


Fig.1b

Immagine originale.

  Immagine con effetto notte ottenuta con un filtro blu davanti all'obiettivo della macchina da presa.


Fig.2a

 


Fig.2b

Immagine originale.

  Immagine con effetto notte ottenuta in fase di editing mediante elaborazione delle componenti RGB.


Se decidete creare l'effetto notte con un filtro davanti all'obiettivo della macchina da presa è difficile dire a priori quale tipo di filtro blu utilizzare, perché i fattori che possono influenzare la perfetta riuscita della ripresa sono molti, tra cui: la luminosità dell'obiettivo, il tipo di pellicola o di sensore CCD utilizzato e il modo con cui è illuminata la scena.

Noi consigliamo di creare questo effetto solo quando è veramente necessario, e comunque evitando il filtro blu davanti alla telecamera ma utilizzando un software di video editing.

È bene ricordare alcune cose da fare in fase di ripresa:

  • Evitate scene con elevati contrasti (le immagini notturne sono diffuse e poco contrastate).
  • Evitate scene con ombre molto nette (di notte le ombre sono molto diffuse, è bene riprendere la scena in giornate nuvolose).
  • Evitate di riprendere il cielo (di notte dovrebbe essere nero, e difficilmente si potrà filtrare l'immagine per far diventare il cielo molto scuro).

Tenete presente che è molto difficile ottenere dei risultati soddisfacenti, e che solo la pratica e l'esperienza può insegnarvi ad ottenere questo effetto con buoni risultati.

 
Autore: Davide Bassani
 
 
videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download Forum Dreamvideo per videomakers, telecamere, editing video, editing audio, streaming videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download
videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download