DreamVideo è un digital magazine mensile con focus specifico sulla produzione e post-produzione video, rivolto a videomaker e filmmaker, che siano professionisti o semplici appassionati.    |     Anno VII nr.85-2017    |     ISSN 2421-2253

6 trucchi per riprendere un Matrimonio al Top

 

La differenza tra un buon videomaker da matrimonio e uno eccellente non deriva, se non in minima parte, da una miglior videocamera o dall’attrezzatura. Siete voi a fare la differenza. La domanda da farsi è: sono il tipo di persona che una coppia vorrebbe al proprio matrimonio? Accanto a questa consapevolezza, ci sono però alcuni accorgimenti che vi conviene tener presente per riprendere al meglio la cerimonia nuziale.

 

1. Parlate con la coppia e gli organizzatori

Ben prima di iniziare le riprese, organizzate un incontro conoscitivo con la coppia e cercate di capire cosa vogliono che emerga dal video: ci sono dei momenti che assolutamente non dovete perdere? Ci saranno ballerini, cantanti, attrazioni, ecc…? La sposa indosserà gioielli particolari, che vuole siano messi in evidenza?

Allo stesso tempo parlate con gli organizzatori e i responsabili del catering per capire le tempistiche della giornata, eventuali restrizioni, ecc… Se ne avete la possibilità fate anche un sopralluogo nelle location in cui dovrete girare e confrontatevi con il fotografo ufficiale, per quanto riguarda le luci, e con il dj per il reparto audio.

 

2. Portate meno attrezzatura possibile

La mattina del matrimonio è dedicata ai preparativi, al trucco e parrucco della sposa e/o delle damigelle. Finita questa parte, inizierà una vera e propria maratona fino alla conclusione della cerimonia. Quindi, abbandonate il vostro borsone in un luogo sicuro e portate con voi solo lo stretto indispensabile per essere leggeri e mobili, altrimenti non ne uscirete vivi. Assicuratevi di avere le schede SD formattate e pronte all’uso, la batteria carica e almeno un'altra di ricambio. Non siate quel tipo di videomaker che interrompe la cerimonia prima del fatidico “sì” perché vi è morta la batteria e dovete andare a recuperarne un'altra.

 

3. L’audio è fondamentale. Meglio predisporre un backup

In un matrimonio l’audio è fondamentale. Se non riuscite a catturare quello che avviene live o perdete qualche momento cruciale, allora non state facendo bene il lavoro per cui siete pagati. Ecco perché è utile predisporre un backup dell’audio, che potrebbe salvarvi in caso di imprevisti. Come fare ciò? Evitate di microfonare uno dei due sposi, è poco elegante. Un’alternativa valida può essere quella di microfonare con un lavallier uno dei testimoni oppure, se ci avete parlato prima come vi ho consigliato, farsi registrare una seconda traccia audio dal dj, se viene usato in mixer durante la cerimonia. Notate bene che ogni tecnico audio è diverso e non tutti sono in grado di garantirvi un risultato ottimale, motivo per cui questo sarà solo l’audio di backup: voi dovete comunque essere bravi a non perdere nulla!

 

4. Decidete prima cosa riprendere

Non siate pigri o superficiali, non arrivate al giorno della cerimonia senza avere una minima idea di cosa riprenderete. In questo modo cercherete di catturare ogni singolo momento, senza riuscirci e in più la qualità del vostro video sarà inevitabilmente bassa. Decidete invece, preventivamente, una trentina di momenti che sicuramente dovranno essere presenti nel video, fate una lista e studiatela prima del fatidico giorno, in modo da arrivare preparati e non disperdere energie inutilmente.

 

5. Riprendete abbastanza “coperture”

Gli shot definiti “fegatelli” o “di copertura” sono fondamentali e, al contempo, possono essere una vera rottura: averne pochi potrebbe rendere il vostro video lento e poco appetibile; averne troppi invece potrebbe condannarvi a ore e ore di scelta delle migliori inquadrature in fase di montaggio. Quindi imparate a conoscervi e a non eccedere: se avete girato coperture di buona qualità e in numero sufficiente, “risparmiate pellicola”, come si diceva una volta. Ma soprattutto non dimenticate che alla cerimonia partecipano anche gli invitati e che, con tutta probabilità, gli sposi riguardando il video vorranno rivedere i loro amici, parenti, ecc… Quindi non trascurateli.

 

6. Preparatevi per situazioni di luce scarsa

Le cerimonie serali e i festeggiamenti che seguono possono essere un vero incubo per i videomaker di matrimoni: vi troverete sicuramente a dover girare in situazioni di scarsa illuminazione. Munitevi quindi di un faretto che vi consenta di riprendere alcuni momenti importanti, ma tenete bene a mente che la vostra presenza deve essere quanto più invisibile possibile: gli ospiti non amano essere flashati durante i festeggiamenti, di conseguenza siate parsimoniosi e cercate di non uccidere l’atmosfera. 

 

 
Autore: Igor Riccelli
 
 
RIL PRODUCTIONS
videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download Forum Dreamvideo per videomakers, telecamere, editing video, editing audio, streaming videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download
videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download